Giorno dei regali

Com’è che a volte le cose arrivano a noi senza che muoviamo un dito, soltanto desiderandole? Questa è la nuova poltrona. ne desideravo una da molto eppure non mi sono mai mosso per procurarmela.
Una sera passavo per via Cantarane, qui nel quartiere di Veronetta, e l’ho vista per strada, in attesa di essere smaltita; ora pulita, disinfettata e spazzolata eccola nel salottino di casa. Chiunque sia il benefattore vorrei conoscerlo per ringraziarlo anche a nome di Attila.

Taggato con: