Felix Austria

Alle cinque di sera abbiamo deciso di partire. Abbiamo sbrigato delle faccende e alle undici siamo partiti. Da Cattignano in provincia di Verona a Feistritz im Rosental, nei pressi di Klagenfurt; dalle azzurre e gialle pendici della Lessinia, dove è nata mia nonna e ogni casa, ogni strada, ogni boschetto in lontananza è un ricordo per me, a Feistritz nella valle delle rose, le montagne innevate dove è nata la nonna di Miriam e ogni casa, ogni strada, ogni boschetto in lontananza è un ricordo per lei. Una scappata dal logorio del lavoro quotidiano, una volata notturna a guida rilassata, acquattato sulla destra il mar Adriatico, poi su su, tra gli addormentati dinosauri di roccia del passo del Tarvisio, tutto per noi, gli assonnati inservienti dell’autogrill, le carreggiate libere e i dj notturni alla radio fino alle quattro e mezza, una ventata gelida dal finestrino, una voce in lingua tedesca, ed eravamo arrivati.